Slider_FAQSlider_FAQ

Image_FAQ

Technical Questions

TI RICORDIAMO CHE..

E’ sempre importante e necessario verificare l’esito delle fatture inviate tramite il Digital Hub, questo ci permetterà di evitare sanzioni.

Fatturazione Elettronica

Come fare l’esportazione massiva dal DH per mandare i documenti al commercialista?

Fatture Elettroniche emesse: sul DigitalHub è necessario seguire tale percorso Fatture Elettroniche attive / Iter completato/ Consegnati – Mancata Consegna.

  1. Selezionando più di un documento comparirà in basso a sinistra il pulsante ESEGUI ESPORTA.

2.  In alternativa, si potrà cliccare ESPORTAZIONE MASSIVA in alto a destra e filtrare per periodo.

Una volta eseguita l’esportazione, troveremo la richiesta in: DigitalHub / Esporta / Pulsante Download.

Dopo aver cliccato, verrà scaricato un file zip contenente i file in XML. I file saranno resi disponibili in massimo due ore dalla richiesta di esportazione e avranno validità per massimo cinque giorni. Tale procedura vale per la Fatturazione Elettronica Passiva.

Come posso rinviare una fattura scartata dopo aver modificato l’errore?

Sarà necessario aggiornare lo stato della fattura, possibile sia entrando singolarmente su ogni fattura emessa oppure tramite la procedura massiva.

Una volta che lo stato sarà aggiornato e in fattura si vedrà la dicitura “scartata” o “rifiutata“, la fattura risulterà modificabile e si potrà rinviare con il tasto RINVIA direttamente dalla fattura cliccando sul tasto: FUNZIONI COMUNICAZIONI DIGITALI in alto a destra.

Se abbiamo la firma automatica, la fattura svolgerà l’Iter normale di firmata e confermata in automatico sul Digital Hub. Se invece abbiamo la gestione di firma manuale dovremmo accedere al Digital Hub e andare a firmare e confermare la fattura corretta.

  1. Aggiornare lo stato della fattura singolarmente: Vendite / Documenti di vendita / Fatture / Funzioni Comunicazioni Digitali / Aggiorna Stato.

2. Aggiornare lo stato della fattura massivamente: Comunicazioni Digitali / Fatturazione Elettronica / Aggiornamento Stato Documenti / Funzioni Comunicazioni Digitali / Aggiorna Stato Documenti / Estrai.

Una volta aggiornato lo stato e modificata la fattura, si dovrà cliccare RINVIA in FUNZIONI COMUNICAZIONI DIGITALI.

Come scaricare in Excel/pdf ciò che vedo sul portale DigitalHub?

Seguire il percorso: Digital Hub / Fatture Elettroniche attive-passive / Freccetta (verso metà pagina è presente una freccetta che aprirà una barra con all’interno un campo di filtro e un campo per esportazione della schermata che visualizziamo nei vari formati). Una volta inserito il filtro di interesse, cliccando su STAMPA avremo la possibilità di esportare la schermata nel formato che desideriamo e verrà salvato automaticamente nei download.

Cosa vuol dire Mancata Consegna? Su Mago la scritta è in rosso, mi devo preoccupare?

  • Mancata Consegna (solo per fatture verso PA): Digital Hub ha trasmesso correttamente i documenti allo SdI ma quest’ultimo non ha potuto consegnare le fatture ai destinatari. I documenti, per i quali è stata ricevuta la notifica di “Mancata Consegna” si ritengono comunque “emessi“. Per il completamento dell’Iter delle fatture si dovrà aspettare un’ulteriore notifica da parte dello SdI.
  • Non Recapitabili (solo per fatture verso PA): se trascorsi 10 giorni dalla data di trasmissione della notifica di “Mancata Consegna“, lo SdI non è riuscito a recapitare la fattura elettronica al destinatario, il file assume lo stato “non recapitabile” a fronte della notifica di “Attestazione di avvenuta trasmissione per impossibilità di recapito“. In questo caso, il soggetto cedente dovrà inviare la notifica “Attestazione di avvenuta trasmissione” (uno zip contenente la notifica vera e propria ed il file firmato inviato allo SdI) al cessionario tramite canali differenti da quello dello SdI (es. tramite PEC).
  • Mancata Consegna (solo per fatture verso Privati): Digital Hub ha trasmesso correttamente i documenti allo SdI ma quest’ultimo non ha potuto consegnare le fatture ai destinatari. I documenti per i quali è stata ricevuta la notifica di “Mancata Consegna” si ritengono comunque “emessi“.
| Documentazione Digital Hub Zucchetti – Fatturazione Elettronica Attiva.

Quali sono le cause della mancata consegna?

A. Mancata registrazione dell’indirizzo telematico del cliente sul portale “Fatture e Corrispettivi” dell’Agenzia delle Entrate per cui la fattura è stata inviata con:
  • Codice Destinatario” valorizzato con 7 zeri o Identificativo compilato con “Nessun identificativo” (modalità diffusa per le fatture destinate a consumatori finali oppure nel caso in cui non si conosce l’indirizzo telematico del destinatario);
  • Codice Destinatario” valorizzato con 7 “X” (fatture elettroniche emesse con riferimento a operazioni “transfrontaliere”).

B. Inserimento errato della casella PEC;

C. Cause tecniche del sistema ricevente (es. casella PEC piena o non attiva ovvero canale telematico non attivo);

In ogni caso, il documento sarà disponibile sul portale “Fatture e Corrispettivi” dell’Agenzia delle Entrate.

Ho inviato erroneamente una fattura sul DH e non l’ho ancora firmata, posso eliminarla?

Si, se la fattura non è stata ancora firmata e confermata (firma manuale) vale a dire che non è stata ancora inviata allo SdI e di conseguenza si può ancora agire sopra eliminandola.

Il documento sul Digital Hub si eliminerà direttamente da Mago attraverso il pulsante Funzioni Comunicazioni Digitali che troveremo in fattura di vendita sotto la voce elimina da Digital Hub.  Il documento verrà aggiornato riportando lo stato della fattura in bozza/non inviata e eliminando la riga sul DH.

Se invece, come impostazioni nei parametri abbiamo la firma automatica, le fatture usciranno da Mago e arriveranno sul Digital Hub già firmate e confermate per cui non sarà più possibile eliminarla perché sarà già in stato di elaborazione.

Perché non vedo più dei documenti sul DH?

I documenti non saranno più visibili sul Digital Hub perché sono passati in conservazione.

I documenti presenti nel Digital Hub svolgeranno il seguente Iter:

  • dal momento in cui il documento arriva in Iter completato, dal sessantesimo giorno i pacchetti verranno elaborati tramite una procedura schedulata e passeranno alla sezione Archivio, l’elaborazione non segue l’ordine in cui le fatture sono arrivate in Iter completato;
  • in archivio rimarranno per un periodo limitato fino a quando non saranno completamente processati e inviati alla Conservazione;
  • una volta che i documenti sono arrivati in Conservazione non saranno più visibili sul Digital Hub.

Se come condizione di pagamento ho il bonifico, come controllo se compare l’Iban in Fattura Elettronica?

  1. Se in fattura ho come condizione di pagamento il bonifico, per controllare se nel foglio di stile della Fatturazione Elettronica compare l’Iban, bisogna cliccare su Funzioni Comunicazioni Digitali e successivamente Esegue Preview.

2. In fondo al foglio di stile troveremo i dati relativi al pagamento, compreso l’Iban. Qualora la condizione di pagamento fosse di tipo Ricevuta Bancaria comparirebbe l’ABI e il CAB.

3. Se abbiamo inserito la condizione di pagamento Bonifico Bancario ma l’Iban non compare in Fattura Elettronica, bisogna controllare che il campo C/C Azienda Pagamenti nella sezione Scadenze nel documento di vendita sia valorizzato. Possiamo usufruire dell’automatismo impostando questo dato direttamente nell’anagrafica cliente, così che venga riportato in fattura.

Come si crea un’anagrafica Clienti/Fornitori CEE/EXTRA CEE?

Per la creazione di un’anagrafica clienti/fornitori su Mago è necessario eseguire la procedura indicata nell’Area Tecnica del nostro sito (Vedi Procedure).

Come verificare il consumo delle Fatture Elettroniche?

  1. Accedere al Digital Hub Zucchetti e cliccare il pulsante CONSUMI.

2.  Vi si presenterà la seguente schermata in cui è possibile monitorare dettagliatamente il consumo.

Come fanno le fatture a passare dal DH alla Conservazione?

Le fatture vengono inviate alla Conservazione in automatico, l’utente non dovrà far nulla.

Le fatture passeranno dalla sezione di Iter completato all’archivio. Una volta che saranno in archivio passeranno in Conservazione. Cliccando sulle tre lineette a destra della fattura, sul Digital Hub si aprirà una scheda che ci indicherà tutte le informazioni con le date di invio in Conservazione.

Come si fa a visualizzare le fatture in Conservazione?

All’interno del portale della Conservazione, è necessario cliccare nella casella della DASHBOARD che abiliterà la sezione in alto con la possibilità di ricercare per classe documentale. Una volta filtrata la classe, nella DASHBOARD abbiamo la possibilità di visualizzare se le fatture sono ancora nella fase di pre-ingest o già in Conservazione ufficiale.

La scheda Documenti da Conservare, racchiude tutti i documenti ancora presenti nell’area pre-ingest;

La scheda Documenti Conservati, racchiude tutti i documenti già presenti nell’area precedente;

La scheda Totale Documenti, rappresenta la somma delle due categoria sopra descritte, indicato come 100% dei documenti elaborati.

Come posso recuperare le credenziali della Conservazione Digitale Zucchetti?

Per poter richiedere il recupero delle credenziali occorre seguire le indicazioni riportate qui di seguito:

  1. reperire l’indirizzo email indicato nel modulo “Incarico per il servizio di Conservazione Digitale“, allegato al contratto (anche integrato al servizio Digital Hub Zucchetti);
  2. inviare una mail a tale indirizzo (o in copia Conoscenza) a login.conservazione@zucchetti.it, specificando:
  •  l’oggetto della richiesta: reset password o inoltro credenziali;
  •  il suo username (per reset password);
  •  la P.IVA e il suo Codice Fiscale della sua azienda.

Qualora l’indirizzo email a contatto fosse obsoleto o errato; è necessario che compili con i nuovi dati il modulo scaricabile QUI e lo invii firmato all’indirizzo: info.servizioclienti@zucchetti.it e in copia conoscenza a login.conservazione@zucchetti.it.

La mail deve essere inviata dallo stesso indirizzo e-mail indicato nel contratto.

| https://conservazionedigitale.zucchetti.it/codi/jsp/MainLogin.jsp

Come posso monitorare il consumo dell’ambiente di Conservazione?

Per verificare il consumo dell’ambiente di Conservazione è necessario eseguire la procedura indicata nell’Area Tecnica del nostro sito (vedi procedure).

Qualora il vostro consumo superasse la fascia concordata in fase contrattuale, è consigliabile contattarci all’indirizzo: commerciale@measoft.it

Modulo richiesta Assistenza Tecnica

(I campi contraddistinti dall’asterisco * sono campi obbligatori).

Cliccando su invia la richiesta autorizzo il trattamento dei miei dati personali secondo la normativa sulla privacy ai sensi degli artt. 13 e 14 REG. UE 2016/679. Potrai richiedere in ogni momento la modifica e/o la cancellazione dei tuoi dati scrivendo a Measoft s.r.l. - Via Laveroni 29 - 14100 Asti.

© 2019 Measoft s.r.l. - All rights reserved • Realizzazione sito web Studio grafico Panpepato